Il Centro Studi Futura realizza un indagine sociale sul fenomeno delle violenze contro le donne

Nell’attuazione delle finalità istituzionali, il CENTRO STUDI FUTURA (CENTRO STUDI POLITICI, CULTURALI, ECONOMICI, SOCIALI E GIURIDICI) sta realizzando una accurata indagine sociale sul fenomeno delle violenze contro le donne, in prospettiva della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

L’obiettivo è quello di fornire un’idea di cosa pensano le persone della violenza in generale, fisica, psicologica, domestica, sui luoghi di lavoro che viene messa in atto nei confronti delle donne.

Le donne, da sempre considerato soggetto “debole”, sono esposte più di tutti a violenze fisiche o psicologiche, questo molto probabilmente per una concezione retrograda che ancora ristagna nella mente di molte persone; legata dunque ad un fattore socio-culturale che non riesce a progredire. Pertanto un’uguaglianza di genere avvenuta ancora solo sul piano formale e non sostanziale, dovuto anche ad un messaggio sbagliato trasmesso dai mass media che “utilizzano” il corpo femminile come un oggetto.  Manca ad oggi un’educazione specifica in questo ambito, le agenzie educative dovrebbero e potrebbero fare di più per educare le menti fin da piccoli, al rispetto reciproco, all’uguaglianza e ad una corretta socialità.

L’inchiesta si sta realizzando nel territorio calabrese e vede come oggetto di studio il giovane d’oggi e la sua passione nei confronti dell’impegno civico

L’inchiesta è stata avviata nel mese di luglio di quest’anno ed attualmente è in fase di attuazione ed elaborazione dei dati.

L’obiettivo prioritario è quello di far emergere il sentimento che caratterizza la società moderna, in particolare i giovani che vanno dai 18 ai 29, in considerazione del fenomeno preoccupante della violenza nei confronti delle donne.

In definitiva, la ricerca cercherà di mettere in risalto le sensazioni e le percezioni sostanziali che caratterizzano i giovani d’oggi rispetto alla criticità considerata.

Dal punto di vista metodologico, l’inchiesta è stata realizzata utilizzando come strumento di valutazione un questionario strutturato, su un campione di 500 giovani calabresi.

A conclusione della elaborazione dei dati, questi, verranno presentati in apposita conferenza stampa per essere resi noti alla comunità.  Successivamente, un programma di convegni sul territorio regionale si occuperà di divulgare i dati ed avviare un costruttivo programma di approfondimento con il coinvolgimento di esperti, docenti, rappresentanti delle istituzioni e soprattutto giovani calabresi.

 

 

 

Direttore dell’Inchiesta

Dott.ssa Santina Ieradi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Animazione Ass. “Una Voce Tante Voci”
Animazione Ass. “Una Voce Tante Voci”
PARTNERSHIP
PARTNERSHIP
Programma 2019 Felici & Conflenti
Programma 2019 Felici & Conflenti
Bandi e concorsi
Bandi e concorsi
Leggi E-mail
Leggi E-mail
Ci Sostiene
Ci Sostiene
San Mazzeo & You Tube
San Mazzeo & You Tube
Info
Info
Raccolta differenziata
Raccolta differenziata
Log In
Numeri utili
Numeri utili
Farmacia di turno
Farmacia di turno
The Space Lamezia Terme
The Space  Lamezia Terme
Ci Sostiene
Ci Sostiene
sanmazzeo.it 2013.Tutti i diritti riservati.Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.L'uso di questo sito web implica l'accettazione del Disclaimer e delle Regole sulla privacy.info@sanmazzeo.it
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità e inoltre gli articoli presenti nelle pagine di sanmazzeo.it sono condivisi da altre fonti, previo citazione delle stesse. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
SE QUALCUNO DOVESSE SENTIRE LESI I PROPRI DIRITTI CI CONTATTI A INFO@SANMAZZEO.IT E LE FOTO O ARTICOLI VARI SARANNO IMMEDIATAMENTE TOLTI.