Farà tappa anche in Calabria, a Lamezia Terme, il tour promozionale de Lemandorle, nuovo fenomeno dell’indie-pop italiano reduce dalla release del primo EP dal titolo decisamente autoironico, “Per un album è ancora presto”.
Dopo aver pubblicato ben 5 singoli nel 2016, tra cui “Le Ragazze” (brano fisso in rotazione su Radio Deejay, Radio 105, Vh1 e MTV), e altri due nel 2017 (il “Viral 50” di Spotify “San Junipero” e, soprattutto, “Ti Amo il Venerdì Sera”, sorta di inno generazionale che ha portato Lemandorle sulla copertina della playlist “Indie Italia” con milioni di streaming), il duo di pop-elettronico italiano torna a irrompere sulla scena indie racchiudendo, per la prima volta, tre inediti intrisi di nostalgia ed estetica anni ‘80 in una singola uscita.
Lemandorle, dopo il successo del lungo tour estivo anticipato dal singolo “Gelato colorato”,

presenteranno il nuovo EP anche in Calabria giovedì 29 novembre, in anteprima, al Cafè Retrò di Lamezia Terme, tra le poche date selezionate del tour invernale.

Biografia

Lemandorle (sì, si scrive tutto attaccato) è un progetto nato in coda sulla Salerno-Reggio Calabria in un pomeriggio d’agosto degli anni ’80. Un Mac, un microfono e tre-minuti-tre per raccontare storie semplici che mescolano musica da club, malinconia e stratificazioni pop.
Esordiscono nell’estate del 2016 con Le Ragazze, un brano colorato che, nonostante il suono inusuale per il panorama pop italiano, conquista a sorpresa Radio Deejay, Radio 105, Vh1 e MTV, oltre a suscitare l’interesse di quotidiani nazionali come La Repubblica.
Nel 2017 pubblicano altri due singoli.
Il primo, Ti amo il venerdì sera, porta Lemandorle sulla copertina della playlist “Indie Italia” di Spotify e a oggi conta oltre due milioni di streaming.
Il secondo, San Junipero, è accompagnato da un videoclip girato tra Palermo e Seul dal fotografo Paolo Raeli.
I brani vengono supportati da un’intensa attività live, che vede Lemandorle suonare un po’ovunque in giro per l’Italia.
Il 2018 si apre con la pubblicazione di un nuovo brano, Le 4, che entra immediatamente in “Viral 50”di Spotify.
Lemandorle stanno attualmente completando la lavorazione del loro primo album.

https://www.youtube.com/watch?v=TGHlsMTb9kc

Lemandorle si scrive così: tutto attaccato.

Lemandorle hanno la barba.

Lemandorle sono punk: con i computer, Google e la tecnologia al posto di chitarra, basso e batteria.

Lemandorle adorano le contraddizioni e non hanno senso di appartenenza.

Lemandorle sono in due: un po’ dj, un po’ producer, un po’ cantautori.

Lemandorle amano Kanye West, gli Stooges ed Enzo Carella.

Lemandorle sono nati in coda sulla Salerno-Reggio Calabria, in un pomeriggio d’agosto degli anni ottanta, mentre alla radio suonava “Musica È” di Eros Ramazzotti.

Lemandorle vogliono solo essere amati, senza preconcetti.

Lemandorle sono un progetto di pop daltonico che si muove tra ricordi geolocalizzati e ambizioni globali. Un Mac, un microfono e tre-minuti-tre per raccontare delle storie qualunque, descritte per immagini, come se la vita fosse una bacheca di Pinterest.

È già stato scritto e detto di tutto.

Lemandorle lo sanno e non hanno presunzioni: solo la gioia di giocare finalmente al tavolo dei grandi.

Print Friendly, PDF & Email